Associazione Sportiva Dilettantistica

Facebook Icona Fb

Esempio Icona

29 marzo 2022

Deportivo Fornaci vs Serle 1-1

Deportivo Fornaci vs Serle 1-1

BRESCIA - Serle e Deportivo Fornaci si dividono la posta in palio nella sfida infrasettimanale valida per il recupero della prima giornata del Campionato, una gara dal forte impatto agonistico che ha visto contrapporti due formazioni intenzionate a vincere per continuare ad inseguire i propri ambiziosi obiettivi.
/
Parte bene il Serle sfruttando gli spunti di Yang sulla fascia destra ma il giocatore bianco blu viene neutralizzato dalla difesa di casa. Il Deportivo Fornaci non ci sta e tenta di imporre il proprio gioco fatto di lanci lunghi per sfruttare la fisicità dei propri giocatori.
Al 23' è proprio la squadra di casa ad andare in vantaggio con cross insidioso dalla sinistra; la sfera supera Franzoni per poi colpire il palo interno e terminare in rete.
Alla mezz'ora la gara si accende: il numero 7 di casa compie un fallo volontario e scellerato ai danni di Dosso scatenando l'ira dei giocatori bianco blu in campo e in panchina. A stupire è soprattutto la scelta del direttore di gara che opta per il solo cartellino giallo. Portati i dovuti soccorsi al giocatore del Serle la partita può ripartire ma senza segnare ulterori occasioni ne da una parte ne dall'altra.

Nella ripresa il Serle sembra intenzionato sin dalle prime battute a rimettere la gara in equilibrio e infatti passano solo una quarantina di secondi quando Ragnoli Mattia riceve palla sulla sinistra e vede Cinquetti appostato nel cuore dell'area. Il cross che parte dal giocatore bianco blu è preciso a scavalcare la difesa e millimetrico per il compagno: l'attaccante del Serle e stoppa la sfera e scarica il tiro con tutta la potenza e la rabbia che gli consente di firmare il pareggio.
Il Deportivo Fornaci cala fisicamente e non trova più il modo di imporre il proprio schema di gioco lasciano inevitabilmente più spazio alla manovra del Serle. Al 29' l'occasione del vantaggio capita sui piedi di Dosso che si incarica della battuta di una punizione da buonissima posizione: la sfera, per fortuna del Deportivo, scheggia la parte alta della traversa per poi terminare sul fondo.
Poco dopo il Serle reclama anche per un calcio di rigore netto per una conclusione salvata con la mano all'altezza del primo palo sugli sviluppi di un calcio di rigore.
Al 44' l'ennesima manovra del Serle porta Cinquetti a servire Azzini in area che conclude praticamente a porta vuota ma la sua conclusione viene salvata sulla linea di porta.
In pieno recupero è ancora Azzini ad avere tra i piedi il pallone che vale l'intera posta in palio: il giocatore ospite viene lanciato nello spazio, buca la difesa e si presenta davanti all'estremo difensore del Deportivo Fornaci bravo a restare immobile e a trovare il tempo giusto per strappare il pallone dai piedi dell'avversario reo di non aver anticipato la conclusione.