Associazione Sportiva Dilettantistica

Facebook Icona Fb

Esempio Icona

14 febbraio 2019

Serle vs Calcio Botticino 2-2

Serle vs Calcio Botticino 2-2

SERLE - Termina con un 2 a 2 roccambolesco il recupero giocato nella serata di San Valentino tra Serle e Botticino: una partita in cui è successo di tutto ancor prima del fischio d'inizio.

La gara inizia infatti con ben 45 minuti di ritardo a causa, probabilmente, di un errore nella designazione arbitrale che non teneva conto della gara da giocarsi sul Comunale di Serle costringendo così le formazioni ad un lungo, lunghissimo riscaldamento in attesa di un arbitro "d'emergenza".
Con l'arrivo del direttore di gara, le squadre possono finalmente scendere in campo e dare il via alla sfida, una partita ostica tra due formazioni ravvicinate in classifica e determinate a tenere il passo delle migliori del girone.
Dopo una prima fase di studio iniziale in cui si nota subito il gioco molto fisico ricco di contrasti in mezzo al campo, esce il Botticino che per primo mette in difficoltà la difesa avversaria. Ci prova Barcellandi con una punizione dal limite sulla quale Cherubini, ex alla sua prima partita stagionale in bianco blu, è attento e vola togliendo una palla destinata ad insaccarsi a fil di palo. Sugli sviluppi del seguente calcio d'angolo è ancora l'estremo difensore di casa a essere protagonista di un intervento che lascia il risultato invariato sul tentativo di Moschin.
Il Botticino sembra però più concreto e al 24' sblocca il risultato con Zanetti che raccoglie palla dalla media distanza e batte Cherubini con un rasoterra che bacia il palo interno per poi finire in rete.
Il Serle sbanda e manca di concretezza negli ultimi metri. Al 40' un'azione in velocità del Botticino mette in difficoltà la retroguardia di casa con Vivenzi che frana su Tina appena entrato in area. Per il direttore di gara non c'è dubbio e sancisce il penalty a favore degli ospiti trasformato poi da Moschin.

Nella ripresa i cambi apportati da mister Zerbio per tentare di riprendere la gara danno quanto meno vigore alla squadra di casa. Ci prova Essoundousi che, con uno scatto prende qualche metro al diretto avversario per poi cadere al contatto con il portiere ospite. Per l'arbitro però l'attaccante accentua la caduta e si merita l'ammonizione per simulazione.
Dall'altra parte il Botticino continua a premere sull'acceleratore per mettere in ghiaccio la partita e lo fa con una bella azione partita dalla sinistra e con la rete di Barcellandi che però viene annullata per un netto fuorigioco.
Piove sul bagnato per il Serle che al 24' del secondo tempo rimane in 10 per l'espulsione di Benedetti per doppia ammonizione con le proteste del difensore di casa provocate da un arbitraggio che ha lasciato qualche dubbio ai locali sin dall'inizio della partita.
Per i bianco blu sembra ormai una partita troppo compromessa anche se i giocatori in campo non sembrano darsi per vinti e, infatti, tutto si riapre con il rigore concesso al 38' per un evidente fallo di mano nell'area del Botticino. Sul dischetto si presenta Essoundousi che batte Cavagnini e accorcia le distanze.
Il Serle adesso ci crede con il Botticino chiuso nella propria metà campo a difendere il risultato. A tempo praticamente scaduto arriva la beffa per la squadra ospite con Cherubini che insacca la palla del pareggio dopo un batti e ribatti in area.