Associazione Sportiva Dilettantistica

Facebook Icona Fb

Esempio Icona

22 dicembre 2019

Serle vs Oratorio Mompiano 2-3

Serle vs Oratorio Mompiano 2-3

SERLE - Il Serle non riesce a concludere il suo 2019 nel migliore dei modi e, avanti di due reti, subisce la rimonta dell'Oratorio Mompiano che esce dal campo con tre punti pesanti.

Dopo una breve fase di studio le due squadre cominciano a macinare gioco. L'Oratorio Mompiano è il primo ad avere un'occasione nitida con il tiro potente di Musatti che, al 10', scalda il guantone a Zoccante bravo ad alzare la palla sopra la traversa. Sul successivo calcio d'angolo la difesa bianco blu libera bene l'area, raccoglie il pallone Essoundousi che guida il contropiede per poi servire Tonni, bravo a seguire l'azione e ad indovinare il piatto che batte Buggela.
Passano solo un paio di minuti ed è ancora Essoundousi a mettere in difficoltà la retroguardia ospite con la sua velocità. Lo stesso attaccante si procura un rigore dopo aver eluso l'intervento di un difensore e aver subito il ritorno di un altro che però eccede. Su dischetto si presenta Ragnoli che viene ipnotizzato da Buggela, il portiere però non trattiene e sulla ribattuta, il più lesto di tutti è Gandini, bravo ad indovinare il tap in.
L'Oratorio Mompiano, sotto di due reti, perde la testa. Incomprensibile il fallo netto del capitano degli ospiti che a palla lontana rifila un colpo a Essoundousi, pochi secondo prima Mollo aveva accusato lo stesso attaccante bianco blu di aver simulato un colpo al volto. L'arbitro però non vede nulla e non punisce il fallo del giocatore in maglia rossa e, nel corso della partita, saranno molte le situazioni di questo genere non punite dal direttore di gara.
Il Serle continua comunque a fare il proprio gioco e al 17' si guadagna una punizione da buona punizione. Ci prova Essoundousi ma l'estremo difensore ospite è attento e blocca a terra.
Al 34' l'Oratorio Mompiano tenta di rialzare la testa ma Zoccante salva tutti allungandosi e mettendoci la mano. Il gol arriva in ogni caso poco dopo: nonostante il un'azione d'attacco Gandini subisca un colpo e resti a terra, il direttore di gara non ferma il gioco e l'Oratorio Mompiano continua a giocare sviluppando l'azione sulla destra per poi mettere in mezzo un pallone sul secondo palo dove appostato c'è Cancelli che può insaccare.

Nella ripresa l'Oratorio Mompiano, rinfrancato anche dalla rete, sembra avere più energie e al 2' crea una nuova occasione pericolosa con un pressing che obbliga la difesa ad un retropassaggio pericoloso.
Al 10' è il Serle a farsi pericoloso dalle parti della porta difesa da Buggela con un colpo di testa che termina poco lontano dall'incrocio dei pali.
Il Serle cede un po' dal punto di vista fisico e comincia a concedere qualche spazio di troppo all'Oratorio Mompiano che al 27' trova il pareggio: in un'azione che sembra innocua, la difesa bianco blu libera l'area e sale mentre la difesa ospite raccoglie la sfera e cerca subito le punte con un lancio lungo. Sia Fioletti che Allibrio sono in netto fuorigioco ma l'arbitro, che in un primo momento sembrava stesse per fischiare, ci ripensa e lascia proseguire l'azione con la palla che arriva ad Allibrio, l'attaccante ha la strada spianata e per lui non è difficile battere Zoccante tra le proteste dei giocatori di casa.
Saltano gli schemi e il Serle tenta il tutto per tutto lasciando qualche spazio di troppo all'Oratorio Mompiano che al 33' trova anche il vantaggio finalizzando al meglio un perfetto contropiede con Allibrio.
Tralasciando alcune scelte arbitrali che posso essere discutibili, il Serle deve rammaricarsi per aver calato troppo il ritmo di gioco nella seconda frazione di gioco favorendo il ritorno in partita dell'Oratorio Mompiano