Associazione Sportiva Dilettantistica

Facebook Icona Fb

Esempio Icona

27 marzo 2022

Serle vs Virtus Rondinelle 2-2

Serle vs Virtus Rondinelle 2-2

SERLE - Il Serle, avanti di due gol, si fa rimontare nel finale gettando all'aria due punti importantissimi che, alla luce dei risultati provenienti dagli altri campi gli avrebbero permesso di tenere la testa della classifica in solitaria. Dopo la buona prestazione di domenica infatti i bianco blu sono apparti scarichi e non hanno saputo finalizzare le tante occasioni da rete.

Sin dai primi minuti è il Serle a fare la partita con Ragnoli Mattia che si fa pericoloso prima di testa poi su calcio d'angolo diretto. Al 9' la prima vera occasione da rete capita sui piedi di Cigala che, imbeccato con una palla d'oro di Mora, si presenta davanti a Castaldo ma non trova l'angolo giusto per superare l'estremo difensore. Al 21' è Compaore a tentare la giocata vincente servendo Ragnoli che spara ancora su Castaldo per poi avere lui stesso un'occasione che però non viene finalizzata. Al 27' ci prova anche Tonni ma Castaldo sembra insuperabile.
Al 37' l'episodio che sblocca la gara: Delorenzi ferma la sfera con la mano e Chioda sancisce la massima punizione. Sul dischetto si presenta Cinquetti che porta avanti il Serle nonostante Castaldo fosse riuscito a toccare la sfera.
Il gol dà la sveglia alle Rondinelle e Laudani prova l'incursione dalle parti di Franzoni ma la sua conclusione termina di poco a lato.
Prima dell'intervallo arriva anche il raddoppio del Serle con una bella azione di squadra che Lirli concretizza con il tocco ravvicinato.

Nella ripresa il Serle sembra poter controllare la gara in scioltezza. La squadra di casa potrebbe addirittura dilagare con Cinquetti e con gli inserimenti di Compaore e Mora ma manca di precisione degli ultimi metri. Complice il calo del Serle le Rondinelle tentano il tutto per tutto e cominciano a farsi pericolosi dalle parti di Franzoni come accade al 20' con Botturi.
Al 22' il Serle costruisce un'altra occasione d'oro con Cinquetti che imbecca Cigala bucando la difesa, il giocatore bianco blu arriva ancora una volta da solo davanti a Castaldo ma stavolta allarga troppo il piatto destro mandando la palla di poco a lato.
Anche al 31' il Serle pecca di poca incisività: nel cuore dell'area Cinquetti, Mordini e Tonni rinunciano incomprensibilmente alla conclusione e favoriscono il recupero della difesa che libera l'area.
Al 39' brividi per la squadra di casa che impensierisce Franzoni che però non si lascia distrarre sulla conclusione potente e sul colpo di testa di Bellani. Sono perà solo le prove della rimonta che inizia al 42' con una girata di Oukkeddou bravo ad approfittare di un'incomprensione della difesa.
Al termine del secondo tempo Cinquetti prova a ristabilire il vantaggio di sicurezza scaldando i guanti al portiere ospite che interviene salvando il risultato. È il 49' e il Serle conquista una punizione in attacco, con il recupero agli sgoccioli la partita sembra in cassaforte ma il Serle decide di giocare scoprendosi ad un contropiede sanguinoso che Botturi trasforma regalando ai suoi un pareggio in extremis e costringendo al Serle a dividersi la posta.